mercoledì 4 ottobre 2017

autunno ad arte

Storie, atelier creativi esperienze e giochi per avvicinare i più piccoli all’arte ed amarla per sempre: la rassegna autunnale di appuntamenti alla libreria La Casa sull'Albero prevede, come sempre, le mie officine della carta e le letture per i più piccoli curate dalle amiche libraie.


Le officine della carta
Quattro atelier per giocare con segni, disegni, parole, pieghe, buchi, tagli, ritagli, strappi. Protagonista indiscussa la carta, che diventa ogni volta uno spazio bianco per costruire mondi fantastici. 
Su prenotazione per un minimo di 8 bambini e un massimo di 12.
Costo 7 €

☛ sabato 14 ottobre
Punto e a capo
Un punto sulla carta può diventare una stella, un occhio, un buco. Tanti punti vicini vicini, più o meno grandi, di diverso colore, possono invece dar vita a un’immagine. Un laboratorio ispirato al pointillism degli impressionisti per creare piccoli libri pieni di storie, fatte di soli punti.
ore 16.30, dai 6 anni
ore 18, dai 3 ai 5 anni (accompagnati)

☛ sabato 28 ottobre 
Speciale Halloween
Lucine nel buio
Si avvicina la notte di Halloween, popolata da streghe, mostri e fantasmi. Per trasformare la paura in gioco servono pochi ingredienti: fantasia, meraviglia e una piccola luce. Un atelier per realizzare speciali lanterne che illuminino la notte più spaventosa dell’anno.
ore 16.30, dai 6 anni
ore 18, dai 3 ai 5 anni (accompagnati)

☛ sabato 18 nobembre
Il tratto del ritratto che diventa astratto
Come siamo? In quanti modi possiamo descrivere qualcuno? Come si fa un ritratto? Giocheremo a raffigurare in maniera un po’ insolita noi stessi e gli altri, usando parole, linee e colori, per raccontare non solo quel che vediamo ma anche i mondi invisibili dentro di noi. 
ore 16.30, dai 6 anni
ore 18, dai 3 ai 5 anni (accompagnati)

☛ sabato 2 dicembre
Speciale Natale
Musei sentimentali di Natale
Lucine lungo le strade, case addobbate, regali, coccole in famiglia. Cos’è che rende il Natale così magico? Un laboratorio per racchiudere in preziosi libri fatti a mano una collezione di oggetti, ambientazioni, personaggi e valori relativi alla festa più attesa dell’anno.
ore 16.30, dai 6 anni
ore 18, dai 3 ai 5 anni (accompagnati)

Tre storie e una tazza di thè
Racconti per riscaldare la pancia e lo spirito.
Per trascorrere le domeniche autunnali in libreria ascoltando storie e bevendo una tazza di thè, magari assaporando anche dei pasticcini.
Dai 3 anni, costo 4 €

☛ martedì 31 ottobre, ore 17
Storie da far paura
Racconti di Halloween in una cornice davvero spaventosa.
Il momento ideale per immergersi nell’ascolto di storie dell’orrore. Luci soffuse, scheletri e pipistrelli per racconti da far paura (appena, appena, ma non troppo!!!)

☛ domenica 8 ottobre, ore 17
Storie impressioniste

☛ domenica 12 novembre, ore 17
Storie astratte

☛ sabato 25 novembre, ore 18  
Speciale MENO ALTI DEI PINGUINI/ALTRE DANZE
Storie di Chen Jiang Hong

--> in collaborazione con Cooperativa Progetto 5 ed Associazione Sosta Palmizi
☛ domenica 10 dicembre, ore 17: 
Speciale Natale
Storie sotto l'albero

☛ ☛ ☛ INFO E ISCRIZIONI
Libreria La Casa sull’Albero
via San Francesco 15, Arezzo
tel: 0575-27186
mail: info@librerialacasasullalbero.com
facebook La casa sull’Albero Arezzo
www.librerialacasasullalbero.com


venerdì 15 settembre 2017

primo giorno di scuola

Oggi non è il mio primo giorno di scuola. Non indosso grembiuli che mal si accorderebbero con la mia mole, la mia dignità generica, i miei occhiali pensosi, che sono la mia parte più squisitamente intellettuale. Sono esentato dalla marmellata, dai quaderni, dalle campanelle, e nessun bidello, nell’intera penisola, ha alcun potere su di me. Dal punto di vista della scuola, e di questo, fatale, iniziatico primo giorno, io sono un uomo libero. Non è un risultato da poco, e qualcuno vorrà sapere come mai io, che sono, tutto considerato, un inetto, sia riuscito a tanto. Il metodo è semplice: invecchiando.
Giorgio Manganelli
(illustrazione realizzata per La Casa Sull'Albero)

lunedì 26 giugno 2017

passaggi domestici

Si lasciano mai le case dell’infanzia? Mai: rimangono sempre dentro di noi, anche quando non esistono più.
Ferzan Ozpetek

Con le amiche della libreria La Casa Sull'Albero Arezzo abbiamo pensato a due appuntamenti formativi per insegnanti. Il tema sarà quello della casa - rifugio, scrigno dei ricordi e luogo degli affetti. 


☛ ☛ ☛ 3 e 4 luglio, OGNI CASA E’ UN LIBRO: 
un laboratorio di scrittura con Silvia Vecchini e me 
(per insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado)
una formazione/laboratorio, con Elena Giacomin e me 
(per insegnanti della scuola dell'infanzia).
Attraverso alcuni stimoli alla scrittura, saranno indagate alcune stanze ed elementi della casa collegati ad aspetti che hanno a che fare con il racconto di sé, delle relazioni e degli affetti.
In questa esplorazione saranno utilizzate le parole della poesia ma anche i libri illustrati e una ricca bibliografia preparata dalla libreria La Casa sull’Albero.
Si lavorerà sulla memoria, sui desideri e sull’identità. Sarà un tempo di ascolto di sé e degli altri. Di apertura e approfondimento ma anche di selezione e sottrazione. 
Le mani serviranno per scrivere ma anche per disegnare, ritagliare, incollare. Realizzeremo infatti un libro-casa, una custodia, un guscio, delle mura fatte di pagine che accoglieranno, conserveranno e arricchiranno la produzione narrativa e poetica personale. Collage, frottage, assemblage daranno forma, colore e materia alle parole. Scrittura e immagini dialogheranno all'interno delle stanze con un ritmo e un respiro comune.
Durante l’incontro saranno suggerite attività didattiche da realizzare in classe e saranno letti brani di libri.
Il tema si presenta ricco di spunti e tracce, sia a livello di ricerca personale che come stimolo per il lavoro in classe: per questo lo abbiamo progettato in due giornate e consigliamo la partecipazione a entrambe poiché in questo modo il percorso risulterà più godibile e completo. I tempi più distesi consentono infatti di portare a termine la realizzazione dell’oggetto-libro. Tuttavia lasciamo la possibilità di partecipare anche soltanto alla prima giornata: si riceveranno strumenti e stimoli sufficienti a lavorare sul tema.


☛ ☛ ☛ 6 luglio, TANTI MODI PER DIRE CASA:
Esistono case di tanti tipi e tutte diverse fra loro. Le loro forme  dipendono dai materiali con cui sono costruite, dal luogo in cui sorgono, da chi sono abitate.
Le case raccontano molto dei loro abitanti, sono contenitori del nostro piccolo mondo, che si riempie di emozioni, di ricordi, di incontri, di legami, sono luoghi identitari e relazionali, sostanziano la memoria e l’immaginario.
La casa porta con sé il verbo costruire, da intendere non solo materialmente, ma considerando le emozioni di chi le vive, emozioni che  danno un senso alla quotidianità e, mattone dopo mattone, costruiscono tante storie diverse quanto le persone che le vivono.
La letteratura è ricca di storie domestiche che ci conducono negli spazi dell’infanzia e dell’immaginazione, che possono soddisfare la grande curiosità che i bambini hanno nei confronti dell’arte dell’abitare e che possono aiutarci a costruire ponti e legami con chi è diverso da noi, creando mondi e cucendo storie a partire dai personaggi che abitano le pagine dei libri.
-->
Il percorso formativo si strutturerà in due momenti: nella prima parte della giornata analizzeremo una rassegna di albi illustrati, romanzi e poesie che raccontano i tanti modi per dire “casa”; nella seconda parte della giornata useremo suggestioni e stimoli emersi per realizzare dei libri fatti a mano che reinterpretino e sviluppino il tema trattato.
Le esperienze offriranno spunti e strumenti per essere utilizzate anche in classe con i bambini.

☛ ☛ ☛ info e iscrizioni, entro venerdì 30 giugno:
Libreria La Casa sull'Albero
Via San Francesco 15 - 52100 Arezzo
libreriacasasullalbero@gmail.com - 0575 27186
-->

martedì 13 giugno 2017

casa casina

Casa casina sopra ad un monte
Casa riparo sotto ad un ponte
Tetto di tegole o di mattoni
tu ne avrai viste di stelle a milioni
Tetto di rami di foglie o di fronde
sopra al mio nido il cielo nasconde.
☛ ☛ ☛ da domani, ogni mercoledì, ad a.p.s. Electra

lunedì 15 maggio 2017

la nave dei sogni



Il mio libro fatto a mano La nave dei sogni ha vinto, ex aequo, il premio Libcomelibrarsi all'edizione 2017 del concorso Libri Fatti a Mano di Pieve Santo Stefano.



Questa la motivazione della giuria:
Piccolo libro in grado di essere al tempo stesso delicato e dirompente.
Con una ninna nanna riesce a tratteggiare, senza retorica, eventi tristemente attuali.

Evitando descrizioni, ci costringe ad uscire dal ruolo di spettatori per farci sentire all'interno della vicenda.



venerdì 24 marzo 2017

selvaggiamente bambini


Questa è la mia illustrazione per Selvaggiamente bambini, la rassegna di eventi dedicati a Maurice Sendak con cui la libreria La Casa sull'Albero festeggia una nuova bellissima sede (via S.Francesco 15, Arezzo) e il suo quarto compleanno.


L'illustrazione si ispira al capolavoro di Sendak Where the Wild Things Are per raccontare anche una nuova storia. Quella di ogni bambino che, soprattutto quando si sente solo, trova nella lettura il mezzo per viaggiare in infiniti luoghi, realizzare i propri desideri e costruire nuovi mondi.